Incendia casa,salvato da VVf e arrestato

E' accusato di avere incendiato di proposito la sua abitazione per protesta contro la moglie e i due figli che due settimane fa, al culmine di una crisi coniugale che si trascina da tempo, si erano trasferiti da alcuni parenti che abitano in zona, lasciandolo solo nell'appartamento ad Agliana (Pistoia). L'uomo, un muratore di origini albanesi, 56enne, incensurato, intorno alle 1.30 ha appiccato il fuoco in vari punti del proprio terra-tetto, probabilmente con della benzina, contiguo ad altre abitazioni. Il fumo ha allarmato i vicini che hanno subito avvisato i vigili del fuoco di Pistoia e il 118 intervenuti insieme ai carabinieri. All'arrivo dei pompieri il 56enne era affacciato alla finestra del bagno, al primo piano, completamente invaso dal fumo, come il resto dell'abitazione. Evacuato dall'appartamento e affidato alle cure del 118, è stato poi arrestato per incendio doloso. All'interno della casa non vi erano altre persone.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Altopascio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...